Quando il gatto fa la pipì fuori dalla cassetta (Superfici Verticali)

Quando il gatto fa pipì fuori dalla cassetta (Superfici Verticali) - StopOdor News

Pipì fuori dalla cassetta? Ecco alcune cose da sapere..

Quando il tuo gatto decide di fare la pipì fuori dalla cassetta diventa un problema, insieme possiamo scoprirne il perchè.

I comportamenti inappropriati dei gatti non sono riconducibili a dei semplici dispetti. Quando il nostro felino di casa inizia a non usare propriamente la cassettina igienica, sta manifestando un vero e proprio comportamento ed un linguaggio, che dobbiamo saper interpretare, per poter intervenire in maniera efficace.

I Gatti, per Fare pipì fuori dalla cassetta, prediligendo angoli, tende, tappeti o divani, si tratta di un preciso segnale che viene lanciato dal nostro compagno a quattro zampe.

Esistono fondamentalmente due varianti quando il gatto fa la pipì fuori dalla cassetta, che hanno due significati differenti:

  • fare pipì fuori dalla cassetta e prediligere superfici verticali (muri, porte, ma anche gambe di tavoli, tende)
  • fare pipì fuori dalla cassetta e prediligere superfici orizzontali (pavimenti, ripiani, pensili).

fare pipì fuori dalla cassetta e prediligere superfici verticali

Quando il gatto, principalmente maschio integro, ma questo fenomeno è riscontrabile anche in taluni soggetti castrati e nelle femmine in estro, inizia a fare fare pipì fuori dalla cassetta, quando predilige superfici verticali, ci troviamo ad affrontare un vero e proprio comportamento di “marcatura”, quindi di presa di possesso del territorio, un biglietto da visita che viene lasciato per altri gatti, come segno concreto della propria presenza. Quando il gatto comincia a fare pipì fuori dalla cassetta non è un dispetto. Il comportamento vede il gatto annusare e scegliere il posto adatto, quindi si gira, solleva la coda, ondeggia sulle zampe posteriori, sbatte la coda e senza accucciarsi spruzza dell’urina su un supporto verticale, come può essere un muro. In seguito, controlla la traccia olfattiva lasciata, (tramite l’organo di Jacobson, di cui abbiamo parlato precedentemente) annusando nuovamente la superficie. La superficie dove avviene la marcatura è verticale: è una parete, una porta, anche un mobile, ma solo un ripiano verticale, come può essere la gamba di un tavolo, ed avviene ad “altezza di tartufo” in modo che altri gatti possano percepire ed odorare facilmente quella traccia.

Quando Il gatto comincia a fare pipì fuori dalla cassetta, lascia sul territorio una testimonianza del proprio passaggio, esattamente come farebbe vivendo all’aperto. Dietro quel divano, oltre quella finestra, potrebbe passare un altro gatto, magari proprio quel gatto che il nostro micio vede affacciato alla finestra nel palazzo di fronte, o che ha visto passeggiare nel cortile condominiale mentre riposava sul terrazzo.

La marcatura del territorio da parte delle femmine in estro invece avviene in prossimità di porte, portefinestre, e funge da segnale per la propria fertilità verso il mondo circostante, è un richiamo a sfondo riproduttivo verso possibili maschi di passaggio, nel periodo di fertilità della gatta.

Quando questo comportamento di marcatura è  radicato, come ad esempio in un gatto adulto che si è abituato a marcare il proprio territorio con l’urina e che lo fa già da qualche tempo, la sterilizzazione non modifica particolarmente il fenomeno. Un gatto che si è abituato a marcare con l’ urina gli angoli di un appartamento, continuerà a farlo anche una volta castrato, e lo farà per tutta la vita. Infatti anche se il gatto è castrato,  rimane comunque fortemente legato al proprio territorio, nel quale continuerà a voler segnalare la propria presenza.
Il comportamento di marcatura territoriale inoltre può essere appreso per imitazione anche da gatti sterilizzati che coabitano con soggetti abituati a marcare.

Per questo motivo, oltre alla pulizia ed all’igiene, è importante intervenire con prodotti che eliminano l’odore di urina e ogni tipologia di molecola percepibile dall’odorato felino. Con l’utilizzo regolare della linea di prodotti Stopodor ®  i comportamenti di marcatura andranno progressivamente scemando.

Nel prossimo articolo analizzeremo invece il comportamento che coinvolge il gatto quando fa la pipì fuori dalla cassetta su superfici orizzontali.

(fine prima parte su Superfici Verticali)